martedì 19 aprile 2016

Piadina integrale con Chorizo di prosciutto senza glutine e verdure grigliate


E' il piatto perfetto per chi ha 10 minuti di tempo per preparare un pasto al volo
Completo di carboidrati, proteine e verdure.
Semplicissimo da preparare è dietetico, leggero e gustoso

Ingredienti

50 grammi di farina integrale
5 fettine di melanzane
2 pomodori
una zucchina
una confezione di Chorizo di prosciutto senza glutine
sale
pepe nero
olio extra vergine di oliva

Seguendo la dieta MinciDelice ed essendo in fase 2 posso mangiare tutto, carboidrati compresi ovviamente, e allora ho voluto provare questo prosciutto di maiale.
Delizioso, è un prodotto ottimo, 30 grammi di bontà per meno di 80 calorie, quindi una sciocchezza.
Viene venduto nella confezione sottovuoto quindi mantiene tutta la fragranza del prosciutto di origine spagnola, ed è comodo da asporto.
Delizioso al palato può essere usato anche per condire la pasta, accompagnato ad una ricca insalata mista.
La nota positiva di questi prodotti è che non hai la sensazione di essere a dieta e quindi di mangiare, poco, povero e senza gusto. qui il gusto c'è ed è buonissimo

Dunque: prendi la farina integrale e lavorala con un po' di acqua e sale, fanne una morbida pallina e lasciala riposare 10 minuti.
Nel frattempo affetta: melanzana, zucchina e pomodori
Griglia 5 fettine di melanzane, la zucchina ed i pomodori
Stendi la pallina sottilissima e falla cuocere in padella caldissima antiaderente.
Una volta cotta farciscila con le verdure e col prosciutto
Mangiala calda o fredda, a tuo piacimento. E' gradevole comunque
Accompagna il tutto ad un piatto di insalata verde
Con pochissime calorie e pochissimo tempo il pranzo è servito

Polpette di patate







































Le polpette di patate al sugo sono un secondo piatto molto economico ed estremamente gustoso. Semplice da realizzare lo si può personalizzare con varie spezie. E' secondo piatto molto amato dai bambini perché le polpette di patate al sugo sono morbidissime e col sugo rimangono umide.


Ingredienti per 15 polpette di patate al sugo:

4 patate grandi
un panino
500 grammi di pomodoro in bottiglia
2 uova
prezzemolo
80 grammi di formaggio grattugiato
sale
olio extravergine di oliva
noce moscata
mezza cipolla

Per prima cosa metti a bagno il panino con il latte o con l'acqua come preferisci, in modo che si ammorbidisca e metti a lessare in acqua salata le patate.
Sbuccia le patate e passale col passa patate.
In una casseruola larga e bassa metti un giro di olio extravergine di oliva con mezza cipolla tritata a rosolare. Aggiungi il pomodoro in bottiglia e lascia cuocere per qualche minuto.
Nel frattempo che il pomodoro cuoce, lavora le patate col pane che hai strizzato dall'acqua o dal latte, aggiungi il prezzemolo, il sale, il formaggio grattugiato, le uova intere. Lavora il tutto in modo da ottenere un impasto omogeneo, aggiungi sale e pepe a piacimento ed un pizzico di noce moscata.
Fai delle palline di impasto e mettile nel pomodoro con un coperchio a fuoco basso, lascia che le polpette si insaporiscano, devono cuocere circa dieci minuti, non di più e se ti si asciuga il pomodoro aggiungi un po' di acqua o meglio ancora del brodo.
Ottime servite molto calde.

giovedì 7 aprile 2016

Due mesi di MinciDèlice -11 chili


Un giorno per caso, mi sono messa in contatto con l'azienda MinciDèlice, ho spiegato che da anni cercavo di dimagrire soffrendo la fame e ottenendo pochissimi risultati.
Mi è stata proposta la loro dieta che io ho iniziato esattamente due mesi fa con qualche dubbio, mio più che altro, avevo paura di non perdere peso di soffrire la fame, di sbagliare...

Due mesi di dieta, oggi festeggio due mesi di dieta MinciDèlice e 11 chili persi senza nessuna sofferenza, senza nessuna rinuncia.
In questi due mesi ho avuto la Consulente Maria, sempre a disposizione davanti a qualunque dubbio, un gruppo di supporto FaceBook, per confrontarci e raccontarci le nostre esperienze.
In questi due mesi ho avuto modo di ascoltare le esigenze del mio corpo, di capire gli errori che commettevo, di vivere in assoluta serenità questa dieta senza rinunciare a nulla.
Ho raccontato della mia dieta e dei miei risultati, evidentemente visibili a tanti e con me in tanti hanno intrapreso questo cammino,
Grazie a questa azienda, alla loro serietà nelle cose semplici, alla disponibilità nei confronti di chi la segue e ci crede, alla ricerca di migliorament.
Io la consiglio e ci credo.
Di questa dieta ne ho parlato a lungo nel blog, dove ho aperto un capitolo, e continuerò a parlarne perché non intendo lasciarla, sarà il mio stile di vita. Ci tenevo solo a dire GRAZIE

martedì 22 marzo 2016

Crema alle uova MinciDèlice


La crema alle uova MinciDèlice, il mio dolce pomeridiano, oggi ho scelto questo.
Dopo un mese di dieta MinciDèlice e -10 chili.
Non ci si priva dei loro dolci fin dal primo giorno, questa crema, infatti la si può consumare dal primo giorno, appartiene alla fase 1 è abbondante e toglie la golosità del dolce, oltre a saziare abbondantemente.
La preparazione è facilissima, basta sciogliere il contenuto della bustina in acqua fredda, 150 ml, emulsionare con una frusta, mettere in un barattolino e lasciare in frigo un'oretta.
I dolci MinciDèlice vengono fatti con un dolcificante che, se lasciato riposare, tende a sparire il gusto.
Questa è una ricetta a basso contenuto calorico, solo 88 kcal per preparato
Nel sito si ha la possibilità di scegliere tanti gusti di creme e non solo, addirittura si può scegliere la crema alla nocciola, al cocco, al fior di latte, pere e cioccolato, questa all'uovo è una base classica e volendo nella fase 2 si può aggiungere la frutta fresca.
I valori sono i seguenti:
VALORE ENERGETICOPer 100 gPer 25 g
Energia(kJ)1486372
 (kcal)35188
Grassi(g)20.5
di cui acidi grassi saturi(g)0.90.23
Glucidi(g)6.51.6
di cui zuccheri(g)2.10.5
Fibre alimentari(g)6.81.7
Proteine(g)73.418.4
Sale(g)20.5

lunedì 21 marzo 2016

Crepes iperproteica all'arancia MinciDèlice



Quando si è a dieta si rinuncia al dolce?
Assolutamente NO
Con la dieta MinciDélice non si rinuncia a nulla, meno che mai al dolce.
Dal primo giorno di dieta la crepes all'arancia è concessa, io questa l'ho mangiata nella fase 2 perché per mia scelta ho aggiunto la mela, altrimenti avrei potuto mangiarla fin dal primo giorno-
Semplicissima da preparare, vi è un preparato in busta, basta aggiungere l'acqua e cuocerla in una padella antiaderente.
Io per mia scelta ho aggiunto lo yogurt magro e la mela che ho fatto leggermente appassire in padella, una spolverata di cannella e la crepes è pronta.
Vi garantisco che è squisita e che non ha nulla da invidiare alle crepes tradizionali, con la differenza che questa ha i seguenti valori nutrizionali

VALORE ENERGETICOPer 100 gPer 28 g
Energia(kJ)1489418
(kcal)35198
Grassi(g)2.10.6
di cui acidi grassi saturi(g)1.250.35
Glucidi(g)14.34
di cui zuccheri(g)5.351.5
Fibre alimentari(g)4.41.3
Proteine(g)64.318
Sale(g)2.250.63
se preferita la crepes bassa e grande aggiungete poco più acqua di quanto consigliata, altrimenti attenetevi alle dosi indicate.
Ottima sia a colazione che a merenda ha la capacità di lenire il nostro senso di fame e soddisfare la voglia di dolce che si ha anche con le migliori motivazioni di dimagrire.
Nel sito MinciDèlice, troverete tanti tipi di crepes, basterà cercare attraverso il motore di ricerca del sito stesso e vedrete crepes salate e dolci, al prosciutto, al cocco, alle mele, alla vaniglia alla cioccolata...



domenica 20 marzo 2016

Pasta proteica MinciDélice

La pasta...
Quando si è a dieta, è da usare con moderazione, da pesare. Se mangi la pasta niente pane..Insomma, per chi come me la adora è un dramma.
Con la dieta MinciDélice questo non è un problema,
L'azienda propone la pasta sia in bustine singole che poi condiremo a piacimento, e allora troviamo, fusilli, mini girandole, risono, vermicelli, capelli d'angelo, sia la pasta già pronta con i suo sughi, come la carbonara e la pasta al ragout, quindi non dobbiamo nemmeno preoccuparci del condimento, se non aggiungendo acqua necessaria al prodotto disidratato.
Addirittura esiste una dieta pasta, un cofanetto con 42 prodotti per 14 giorni per chi vuole perdere peso.

La foto in questione è fatta con una porzione da 50 grammi di mini girandole MinciDélice

In una padella ho fatto saltare 3 carciofi puliti ed affettati, ho aggiunto 3 pomodori datterini e con vino bianco ho fatto sfumare, aggiungendo sale e pepe nero. nel frattempo ho fatto cuocere la pasta 13 minuti, scolato e aggiunto al condimento
Deliziosa, io, la trovo deliziosa,
Guardate i valori nutrizionali

VALORE ENERGETICOPer 100 gPer 50 g
Energia(kJ)1456728
(kcal)343172
Grassi(g)1.20.6
di cui acidi grassi saturi(g)0.30.2
Glucidi(g)4925
di cui zuccheri(g)2.21.1
Fibre alimentari(g)21.1
Proteine(g)3317
Sale(g)0.710.36




lunedì 14 marzo 2016

Budino al limone MinciDèlice




Io nasco in Sicilia, terra di agrumi e adoro tutti gli agrumi, in particolare il limone, tutto ciò che contiene limone per me è da provare.
Nella mia dieta MinciDèlice, i dolci sono concessi, sono i loro dolci iperproteici.
Ieri ho voluto preparare questo flan che mettendolo in frigo ha avuto questo risultato. Un budino al limone.
La preparazione, non è semplice è molto di più ed i tempi sono circa di 3/4 ore di riposo in frigo
Il flan al limone è consentito nelle 3 fasi, quindi è un dolce ammesso da subito.
Nei post precedenti vi ho spiegato come funziona questa dieta, se avete voglia di leggere un po', sappiate che è molto interessante perché si ha la possibilità di mangiare tutto, sia salato che dolce dal primo giorno. Io mi trovo benissimo è per questo che ne parlo volentieri sia sul blog che sui social.

Questo budino ha un profumo delizioso, in più io sopra ho messo la scorza del limone, i limoni sono quelli dell'albero della zia di mio marito ad Imperia, un alberi che fruttifica tutto l'anno ed io ho sempre degli splendidi limoni.
Il flan si presenta in una bustina, è liofilizzato, basta aggiungere 150 ml di acqua tiepida, con una frusta sciogliere bene il contenuto della bustina e mettere in due stampi. a me sono venuti due stampi. La porzione è più che abbondante quindi.
Li ho messi in frigo e dopo circa 3 ore la solidità era perfetta.
Ho scaravoltato il budino e grattato sopra la scorza del limone.
Mangiato...buono, a me è piaciuto molto.
Grazie ancora MinciDèlice